“Partendo dallo stesso punto di ancoraggio del Coniglio, percorro il canale stavolta tenendo la destra. Supero un picco che fuoriesce dalla superficie dell’acqua, e mi accosto a un dislivello del piatto di coralligeno che diventerà la prima parete dell’immersione. Sorvolo un’àncora di dimensioni notevoli, appoggiata sul fondo priva di cima, poi comincio ad abbassarmi seguendo la curva della parete che gira a destra. Entro in un canyon non molto lungo, la parete è interrotta da spacche verticali punteggiate da numerosi rami di corallo rosso seminascosti e riparati.

Alla fine del canyon una stretta spacca guida la risalita e porta ad un pianoro di coralligeno pochi metri più su. Lo attraverso e mi dirigo verso un masso piatto che interrompe la Posidonia, …”


tratto da
Costa Paradiso Sotto-Sopra